Responsabilità sociale: buone prassi promosse da istituzioni pubbliche e private

puncak pass cita rasa catering anjing dijual
26/06/2014
DSC_3002 Il 24 giugno, dalle ore 15 alle ore 17,30, la Provincia di Bologna ospiterà un evento di disseminazione dal titolo “Buone prassi di Responsabilità sociale promosse dal Pubblico”. Si tratta di uno degli interventi promossi dalla Provincia di Bologna nell'ambito del progetto europeo Desur che prevede un approfondimento sulle azioni che le PA stanno compiendo verso l'introduzione delle dinamiche di responsabilità sociale, sia come stimolo all'attività d'impresa, sia nelle pratiche a gestione diretta. In particolare si intende favorire una riflessione comune su alcune esperienze locali che testimoniano l'attenzione di alcune istituzioni al delicato tema degli appalti e all'introduzione di quelle clausole che permettono la salvaguardia dell'occupazione o che prestano attenzione ai lavoratori svantaggiati. Il progetto europeo Desur, al quale la Provincia partecipa con altre sei organizzazioni provenienti da altrettanti paesi, ha come obiettivo il miglioramento delle politiche locali e delle performance aziendali in termini di innovazione responsabile attraverso lo scambio di buone pratiche. In questo quadro si inserisce anche l'attività che la Provincia di Bologna sta portando avanti da molti anni nell'ambito specifico dello sviluppo economico e delle crisi aziendali attraverso il Tavolo di salvaguardia che ha l'obiettivo di creare le condizioni per mantenere i presidi produttivi e le professionalità sul territorio, aiutando le imprese ad introdurre nel processo produttivo elementi di ristrutturazione o innovazione per resistere alla fase critica presente ed avere un rilancio in una prospettiva futura. DSC_2984 Ad accomunare il progetto Desur e il Tavolo di Salvaguardia è il tema della responsabilità sociale declinato rispettivamente in chiave europea e in chiave locale. Infatti tanto il progetto Desur quanto il Tavolo di salvaguardia riconoscono un ruolo centrale al coinvolgimento degli stakeholder che sono tra i principali protagonisti dello sviluppo responsabile e sostenibile del territorio. Da un lato il progetto Desur ha visto il coinvolgimento attivo delle PMI locali, mentre dall'altro, il Tavolo di salvaguardia opera coordinando e mediando le azioni dei vari soggetti interessati nelle situazioni di crisi aziendale (proprietà, lavoratori e loro rappresentanti) e dei soggetti pubblici coinvolti (Regione, Provincia, Comune) al fine di salvaguardare le attività e le professionalità che caratterizzano il sistema produttivo locale. L'iniziativa sarà l'occasione anche per fare un bilancio del progetto Desur che si avvia verso la conclusione e che ha rappresentato un'opportunità per  lo scambio di buone pratiche nel campo della responsabilità sociale d'impresa tra le regioni europee coinvolte, oltre che per migliorare le politiche regionali in termini di innovazione responsabile. Nell'ambito del progetto Desur, la Provincia di Bologna ha avuto modo di consolidare ulteriormente il proprio capitale di competenze e di esperienze nel settore grazie a numerose attività. In questi mesi è stata realizzata un'analisi di benchmarking internazionale, un programma di visite studio per approfondire le buone pratiche in ciascuna regione coinvolta nel progetto, scambi di staff finalizzati al trasferimento di strumenti e modelli di RSI dalle regioni più avanzate a quelle che presentano ulteriori margini di sviluppo. DSC_2987 Graziano Prantoni, assessore alle Attività produttive e Turismo della Provincia di Bologna, presenterà l'iniziativa e, a seguire, Giovanna Trombetti, direttore del settore Sviluppo economico,  illustrerà le azioni e le buone prassi di responsabilità sociale negli appalti. Coerentemente con l'importanza riconosciuta al dialogo con gli stakeholders, l'evento ospiterà numerose voci del mondo produttivo locale e della Pubblica Amministrazione tra cui rappresentanti del Comune di Bologna, di Cgil Cisl e Uil a livello provinciale, del Gruppo Hera, del Collegio Costruttori Edili di Bologna, di CNA Bologna e di Legacoop Bologna.
INTERREG IV  & EROPEAN UNION INTERREG IVC EUROPEAN UNION